Amarillo Slim ha già investito in Bitcoin?

Il famoso giocatore di poker Has Amarillo Slim è stato associato a Bitcoin, ma ha investito nella criptovaluta?

Thomas Austin Preston, meglio conosciuto come Amarillo Slim, è un famoso giocatore di poker che ha fatto una fortuna giocando a questo sport. Con enormi vittorie come le World Series del 1972, si è fatto un nome e si è costruito una fantastica carriera.

A causa del suo enorme successo sia nel poker che negli affari, Amarillo Slim è oggetto di investimenti e opportunità. Questi includono le affermazioni che ha investito beni in criptovalute e le voci che circolano dicono che è un toro del Crypto Bank, sostenendo piattaforme su cui commerciare la valuta digitale.

Amarillo Slim ha davvero investito in Bitcoin?

Tuttavia, dopo aver indagato su queste affermazioni, abbiamo scoperto che le voci sembrano infondate. Ovunque si affermi che Amarillo Slim è un trader di Bitcoin sta diffondendo notizie false. Il giocatore di poker deve ancora rilasciare una dichiarazione che confermi o smentisca qualsiasi affermazione sul suo investimento in Bitcoin. A causa della natura anonima del Bitcoin, è possibile che abbia investito nella criptovaluta e non abbia rivelato l’informazione, ma questo non può essere confermato senza un suo chiarimento.

Ciò che può essere confermato, tuttavia, è che Amarillo Slim non ha mai appoggiato pubblicamente alcuna piattaforma di trading. Non c’è stato alcun discorso pubblico in cui il giocatore di poker ha rilasciato alcuna dichiarazione che offre consigli di trading o raccomandazioni di piattaforme Bitcoin. Le voci, che includono suggerimenti che lui approva piattaforme come Bitcoin Rush e Bitcoin Mining City, non sono valide.

Perché esistono le voci su Amarillo Slim e Bitcoin?

Spesso i commercianti si rivolgono agli utenti attraverso l’influenza che una celebrità potrebbe avere. Usando il nome di Amarillo Slim, i fan e i seguaci del giocatore di poker saranno attratti dalle piattaforme di trading se credono che lui le sostenga e le usi personalmente.

Inoltre, poiché ha successo nelle sue finanze, gli individui che stanno cercando di trovare il proprio successo finanziario seguiranno le sue orme percepite. Utilizzando titoli clickbait, i marketer affiliati cercheranno di attirare gli utenti verso le loro piattaforme con notizie false e informazioni imprecise.

Come scambiare Bitcoin in modo sicuro

Per commerciare Bitcoin, il miglior consiglio è quello di andare in piccolo e imparare man mano che si va avanti. Quando si fa trading di Bitcoin, il mercato può essere intrinsecamente volatile e se vai troppo pesante con i tuoi fondi, potresti rischiare i tuoi risparmi.

Piuttosto, inizia con una piccola quantità di denaro e impara a fare trading, prendendo profitto man mano che vai e mitigando le tue perdite rimanendo aggiornato sui movimenti del mercato. Un altro consiglio è quello di ricercare costantemente, specialmente se stai cercando di fare trading di altcoins.

Ci sono numerosi progetti nello spazio delle criptovalute che richiedono finanziamenti e offrono possibili ricompense. Tuttavia non tutti valgono il tuo tempo e certamente non valgono i tuoi beni. Fai la tua ricerca approfondita prima di investire e assicurati che se investi, tieni d’occhio il tuo portafoglio se stai gestendo il tuo trading.

Cosa sono queste piattaforme di trading?

Le piattaforme associate ad Amarillo Slim sono piattaforme di trading automatizzate. Si tratta di siti web che offrono una piattaforma per principianti e trader esperti su cui possono comprare e vendere le loro criptovalute utilizzando un software intelligente e dati algoritmici.

Le piattaforme prendono le tendenze storiche delle criptovalute per fare scambi per conto degli utenti per aiutarli a trarre profitto dai movimenti del mercato. Poiché le piattaforme sono automatizzate, gli utenti non hanno bisogno di guardare il mercato o preoccuparsi del trading emotivo che si mette in mezzo.

Le piattaforme di trading sono particolarmente popolari per i trader principianti che stanno ancora imparando le corde del trading di criptovalute. Questo perché molte di esse offrono caratteristiche arricchite per imparare a fare trading, come il trading di prova. Le piattaforme vantano anche enormi tassi di successo, con utenti che vedono fino all’80% di guadagni nelle loro esperienze di trading.

Il nuovo test dello yuan digitale di Pechino presenta

Il nuovo test dello yuan digitale di Pechino presenta bancomat che convertono la valuta digitale in contanti

  • Un video clip dai media commerciali locali offre uno sguardo di prima mano su come lo yuan digitale cinese può essere convertito in contanti tramite i bancomat
  • L’ultimo test dello yuan digitale a Pechino prevede anche l’uso di portafogli hardware basati su carta, compresa una versione avanzata con verifica delle impronte digitali

L’ultimo test dello yuan digitale a Pechino è stato caratterizzato da sportelli automatici che potrebbero convertire la valuta digitale della banca centrale cinese in denaro fisico e viceversa.

La capitale cinese è l’ultima città a condurre un test dello yuan Bitcoin System digitale nel mondo reale. Il test da 1,5 milioni di dollari ha avuto luogo durante le vacanze del Nuovo Anno Lunare all’inizio di febbraio.

Come parte del test, la Industrial and Commercial Bank of China (ICBC) ha fatto debuttare otto bancomat in due delle sue filiali a Pechino che avevano l’icona di e-CNY (yuan cinese elettronico) su di loro.

Un video clip del media economico locale Financial News offre uno sguardo di prima mano su come funziona in pratica la conversione tra lo yuan digitale e il contante fisico.

La funzione è parte integrante della struttura dello yuan digitale che la Cina sta costruendo prima del lancio formale della sua valuta digitale / sistema di pagamento elettronico.

In base al video clip, gli otto bancomat sfoggiano una funzione chiamata “transazione digitale”. Selezionando la funzione, gli utenti possono scegliere se vogliono convertire i contanti in yuan digitali o il contrario.

Il banchiere che dimostra la funzione ha suggerito che per depositare contanti, i clienti devono prima digitare i numeri di telefono che hanno usato per attivare i loro portafogli di yuan digitali. Il processo richiede pochi secondi per accreditare il saldo sul portafoglio mobile degli utenti.

Per convertire gli yuan digitali in contanti, gli utenti devono eseguire la scansione di un codice QR sullo schermo del bancomat utilizzando la loro applicazione portafoglio yuan digitale e poi digitare l’importo in contanti che si desidera ritirare. Dopo pochi secondi, il bancomat consegna il contante richiesto.

Portafoglio hardware e-CNY

Un’altra novità del test di Pechino – rispetto a quelli precedenti condotti a Shenzhen e Suzhou – è stata la possibilità di utilizzare portafogli hardware di yuan digitali, tra cui uno normale e una versione avanzata con verifica delle impronte digitali.

Le immagini del China Economy Daily mostrano che l’hardware sembra simile al prototipo basato su carta che è stato introdotto in un test di Shanghai in un ambiente limitato.

Il lancio è che il portafoglio hardware sarà utile per gli anziani e altri che non sono esperti di telefoni cellulari e applicazioni, anche se, proprio come un portafoglio tradizionale, comporta il rischio di essere perso o rubato.

Secondo il China Economy Daily, la Postal Savings Bank of China ha debuttato una versione più avanzata del portafoglio basato sulla carta, con verifica delle impronte digitali. Solo il proprietario della carta può usarla per pagare le merci in yuan digitali dopo aver verificato le loro impronte digitali sulla carta stessa, ha aggiunto l’uscita.