800 milioni di dollari di opzioni Bitcoin alla scadenza hanno i trader di Crypto sul bordo

Mentre il prezzo del bitcoin si è spostato verso i suoi massimi del 2019 vicino ai 14.000 dollari ed è sceso sotto i 13.500 dollari, i trader di criptocurrency sono all’avanguardia e si concentrano sulle opzioni bitcoin ed etere di grandi dimensioni che scadono prima di Halloween.

Oltre 800 milioni di dollari di opzioni bitcoin scadranno questo venerdì 30 ottobre

Secondo Skew.com, oltre 800 milioni di dollari di opzioni Bitcoin Future scadranno questo venerdì 30 ottobre e, dato il volume dei prezzi criptati, si prevede che i prezzi diventeranno più volatili nel prossimo futuro. I dati di CryptoCompare mostrano che BTC è attualmente scambiata a 13.300 dollari, dopo aver raggiunto il suo massimo del 2020 di 13.800 dollari all’inizio di questa settimana.

Il prezzo di BTC è salito nelle ultime settimane, dopo che PayPal ha annunciato un nuovo servizio per iniziare a permettere ai suoi utenti di acquistare, vendere e tenere bitcoin, etere, bitcoin cash e litecoin sulla sua piattaforma. La più grande banca di Singapore, DBS Bank, ha recentemente confermato i piani per il lancio di uno scambio di attività digitali bancarie-back, il DBS Digital Exchange.

Nonostante l’aumento del sentiment rialzista sui mercati a pronti e l’andamento dei prezzi delle principali valute crittografiche, si prevede che i mercati crittografici diventeranno altamente volatili al momento della scadenza delle opzioni, poiché saranno liquidati 62.000 BTC nei contratti di opzioni.

Una delle principali piattaforme di trading cripto che detiene bitcoin aveva contratti di opzioni eteree è Deribit. La borsa, come riportato per la prima volta da Bitcoin.com, ha pubblicato un rapporto sull'“incertezza di trading“ associata alla scadenza delle opzioni il 30 ottobre.

Il rapporto ha notato che „a causa del valore temporale delle opzioni, la struttura del termine tende ad essere inclinata verso l’alto“. Aggiunge:

Tuttavia, le gobbe mostrano un forte movimento di prezzo previsto in un determinato periodo di tempo. Analogamente ai mercati tradizionali, il mercato di BTC ha registrato una potenziale volatilità dei prezzi nella settimana delle elezioni del 30 ottobre fino al 6 novembre.

Il rapporto di Deribit aggiunge che l’aumento della volatilità „dovrebbe continuare almeno fino alla fine del quarto trimestre“. Il canale dei derivati criptati di Deribit su Telegram ha spiegato che delle 62.000 opzioni BTC in scadenza il 30 ottobre, 40.000 sono detenute a Deribit.

Analogamente, delle 190.000 opzioni ETH che scadono lo stesso giorno

Analogamente, delle 190.000 opzioni ETH che scadono lo stesso giorno, 164.000 sono detenute a Deribit. Tenendo conto di questo, il canale si chiede se „qualsiasi notizia inattesa delle elezioni negli Stati Uniti o movimento nel mercato azionario parzialmente correlato potrebbe indurre Bitcoin a superare il prezzo d’esercizio [di 13.000 dollari] e innescare una corsa alla volatilità“.

Skew ha anche commentato le opzioni aperte di Deribit, sottolineando i prezzi d’esercizio comuni:

Su Deribit per la scadenza di ottobre, le chiamate 12k, 12.5k, 13k e 14k sono tutte aperte per le opzioni 2k+ #bitcoin.
Lo sciopero più grande è quello dei 9k put con più di 5k opzioni aperte.

Mentre gli speculatori dello spazio cripto spesso si aspettavano che i mercati dei derivati influenzassero pesantemente il mercato a pronti, vale la pena di notare che già a settembre oltre 87.000 BTC sulle opzioni sono scadute, e la volatilità attesa non si è vista.

Read More